Breaking News
Home / CASA E VIVERE / 6 consigli per rimanere positivi durante una gravidanza ad alto rischio
6 consigli per rimanere positivi durante una gravidanza ad alto rischio

6 consigli per rimanere positivi durante una gravidanza ad alto rischio

Hai una gravidanza ad alto rischio? La gravidanza può essere sia eccitante che stressante. È normale preoccuparsi della salute del tuo bambino, qualunque cosa accada, ma quando scopri che la tua gravidanza è ad alto rischio, l'ansia e lo stress possono prevalere. 39; anticipazione positiva. Una nuvola scura si deposita su di te. Avendo esperienza personale con questo, ho dovuto trovare il modo di rimanere positivo durante questo periodo. Non è sempre stato facile, ma spero che questi consigli aiuteranno le altre donne in gravidanza a rimanere ottimiste se date la temuta notizia della gravidanza ad alto rischio.

La mia breve storia di gravidanza ad alto rischio

La mia prima gravidanza con mio figlio è stata senza incidenti. Ho ricevuto il vaccino RhoGAM per proteggermi dagli anticorpi che potrebbero attaccare un bambino potenzialmente Rh positivo. Il mio gruppo sanguigno è negativo e mio marito è positivo. Non ho avuto problemi con gli anticorpi durante questa gravidanza.

Tuttavia, 28 settimane dopo la mia seconda gravidanza con mia figlia, ho ricevuto nuovamente il vaccino RhoGAM pianificato e hanno svolto attività di laboratorio. Più tardi, un'infermiera mi ha chiamato e mi ha detto che il colpo era troppo tardi; Ho già avuto anticorpi a causa di un'incompatibilità del sangue. Proprio così, ho avuto una gravidanza ad alto rischio. Le 10 settimane successive sono state stressanti e piene di appuntamenti con specialisti ad alto rischio e attento monitoraggio. Sono comunque felice di riferire che ho avuto una bambina in buona salute a 38 settimane e cinque giorni. Oltre a essere trattato per l'ittero, era perfetto in ogni modo.

Suggerimento n. 1: evitare Google

Ho capito. Se sei come me, vuoi sapere tutto sulla tua situazione: le cause, i rischi e i passaggi per assicurarti che tu e il tuo bambino stiate bene. Quindi ti rivolgi a Internet per le risposte e inizi a cercare tutto ciò che puoi. Poiché l'infermiera non è stata in grado di spiegare immediatamente i miei rischi, ho iniziato a cercare su Google. Certo, ho letto tutti gli scenari peggiori, compresi articoli che affermano che il mio bambino potrebbe morire. Più leggo, più piango. Ero a casa da solo con il mio bambino e non ne avevo ancora parlato con un dottore, ma ero convinto che avrei avuto un bambino prematuro con molti problemi salute, anche un aborto spontaneo. È stato assolutamente spaventoso.

Fortunatamente, mio ​​marito ha usato il buon senso e mi ha convinto a stare lontano da Google mentre aspettavo di parlare con gli specialisti. Quando ho incontrato i dottori, mi hanno assicurato che mi avrebbero seguito da vicino e che i risultati orribili di cui ero a conoscenza erano molto rari. Mi sentivo molto meglio. Era sempre stressante, ma avevamo un piano da seguire e il consiglio di veri dottori. Come diceva un dottore, "A nessuno piace pubblicare online storie positive e senza incidenti, solo quelle spaventose". Se devi farlo su Google, fallo solo per formulare domande migliori da porre ai professionisti.

Suggerimento n. 2: affidati a familiari e amici

Lascia che gli altri ti supportino durante una gravidanza ad alto rischio
Lascia che gli altri ti supportino durante una gravidanza ad alto rischio

Se stai soffrendo lo stress di una gravidanza ad alto rischio, spero che tu abbia familiari e amici che ti possano aiutare, ascoltarti e darti una spalla su cui appoggiarti. Se ti senti a tuo agio nel condividere ciò che sta succedendo con gli altri, fallo. Tuttavia, è anche perfettamente bene non condividere con tutti se non si desidera. Tenere tutti informati può essere travolgente. Ho scelto di non dire alla mia famiglia immediata e ad alcuni amici intimi cosa stesse succedendo. Trova ciò che funziona meglio per te e non sentirti in colpa. Potrebbe essere meglio impostare un blog o una pagina Facebook per pubblicare aggiornamenti per farti risparmiare tempo ed evitare di far sapere a tutti individualmente. Se la situazione lo richiede, lascia che ti aiutino a utilizzare siti come GoFundMe o Meal Train.

Suggerimento n. 3: mantieni la fiducia nonostante i rischi e cerca di non preoccuparti

So che può essere difficile, ma fai del tuo meglio per credere che tutto andrà bene. Se sei il tipo da pregare, prega per forza, pazienza, coraggio, saggezza per fare le giuste scelte mediche, un bambino sano, ecc. Ho spesso pregato per un'altra buona settimana o data, poi ho fatto buone notizie preghiere di gratitudine. Se non sei il tipo da pregare, almeno smetti di soffermarti sugli scenari peggiori. Continua a parlare con amici, familiari e operatori sanitari ogni volta che hai difficoltà.

È naturale preoccuparsi, ma non migliorerà la tua situazione. Mia nonna ha detto: "Se trovi che la preoccupazione ti aiuterà, fammi sapere e verrò a preoccuparmi con te."

Suggerimento n. 4: usa la tua immaginazione

La nostra mente è una cosa potente. Quando ci concentriamo sugli aspetti negativi, i nostri corpi saranno stressati e lo stress non è benefico durante la gravidanza. Fai del tuo meglio per immaginare un risultato positivo. Immagina che il tuo bambino sia nato forte e sano. Immaginali come un combattente infuocato. Il mio bambino era un calcio forte, che spesso mi impediva di dormire la notte, ma mi rassicurò che stava ancora bene.

Suggerimento 5: celebra le pietre miliari della tua gravidanza ad alto rischio

La gravidanza è già accompagnata da pietre miliari integrate, come contare le settimane a termine, scattare foto della pancia in crescita e leggere nuove cose che il tuo bambino può fare. Quando sei stressato durante una gravidanza rischiosa, assicurati di dedicare del tempo per riconoscere e celebrare ogni piccola vittoria. Potrebbe essere semplice come fare una colazione speciale dopo un'ecografia del buongiorno o annunciare la buona notizia a chi ti circonda ogni volta che il bambino ha sempre un bell'aspetto salute.

Suggerimento n. 6: ricorda quanto sei forte

Mi rendo conto che non tutte le gravidanze ad alto rischio stanno andando bene e che non tutti i bambini nascono sani. Hai tutte le ragioni per sentirti sopraffatto. Ma sei forte, mamma, e puoi superare tutto ciò che ti accade. Potresti avere dei momenti in cui crollerai e ti sentirai impotente, ma sappi che puoi gestirlo, qualunque cosa accada. Tieni la testa alta e fai del tuo meglio per prenderla un giorno alla volta.

Hai avuto a che fare con una gravidanza ad alto rischio? Cosa ti ha aiutato di più? Si prega di condividere nei commenti qui sotto.

Altri articoli utili che potrebbero interessarti:

Check Also

Schermo meraviglioso 44 Libro degli ospiti per matrimoni unico Puoi creare idee Un ottimo modo per verificare sarebbe quello di rivedere le tue finanze …

Schermo meraviglioso 44 Libro degli ospiti per matrimoni unico Puoi creare idee Un ottimo modo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *