Breaking News
Home / CASA E VIVERE / Speciale giugno: convivere con il morbo di Alzheimer
Vuoto

Speciale giugno: convivere con il morbo di Alzheimer

Giugno è il "Mese di sensibilizzazione sull'Alzheimer e al cervello", un'opportunità per "diventare viola" e far luce sulla demenza e sul suo enorme impatto sulle persone colpite.

Numeri

Vuoto

La malattia di Alzheimer è diventata un problema di salute pubblica molto grave. Si stima che 47 milioni di persone vivano attualmente con la malattia di Alzheimer in tutto il mondo e circa 5,8 milioni di americani ne sono affetti.

Nel 2018, la malattia di Alzheimer è stata la sesta causa di morte negli Stati Uniti.

I fatti

Vuoto

Cominciamo spiegando la malattia di Alzheimer. È semplicemente una malattia attiva che altera la memoria e la cognizione o la capacità di pensare.

Di solito colpisce persone di età superiore ai 60 anni, ma in casi molto rari può interessare persone di età inferiore ai 30 anni.

Inizialmente, la menomazione è lieve e può essere eliminata come parte del normale invecchiamento. Più tardi, tuttavia, ostacola le attività quotidiane e la persona diventa sempre più dipendente dai caregiver o dai membri della famiglia.

Per ulteriori informazioni su come distinguere tra invecchiamento normale e malattia di Alzheimer, fare clic qui.

Le cause di questa malattia non sono ancora state completamente comprese, ma potrebbero essere attribuite a molteplici fattori, tra cui fattori genetici, di stile di vita e ambientali.

Il processo di adattamento

Figlia adulta allegra che accoglie madre senior sorpresa felice in giardino

Se ti prendi cura di qualcuno con la malattia di Alzheimer, a volte potresti sentirti sopraffatto. Non combattere, questo è del tutto normale.

Mentre la malattia progredisce, tende a cambiare la personalità del paziente, che presenta sfide difficili.

Comprendere le modifiche potrebbe facilitare il tuo lavoro.

Ecco alcuni dei più comuni:

  1. Arrabbiarsi più facilmente
  2. Preoccuparsi troppo della vita di tutti i giorni
  3. Mancanza di interesse o apatia per le cose che hanno apprezzato
  4. Diventa sospetto, anche delirante
  5. Confusione
  6. Ripetendo informazioni o domande

Con il progredire della malattia, questi cambiamenti diventeranno sempre più comuni.

Ecco i nostri migliori consigli per gestirlo:

1. Sii paziente

Non importa quanto ti senti sopraffatto, dovresti evitare di mostrare la tua frustrazione poiché potrebbe influenzare negativamente l'umore e le emozioni della persona amata.

Cerca invece di respirare profondamente o di ritirarti per alcuni minuti fino a quando non sei calmo.

Cerca anche di rimanere calmo e paziente con i tuoi cari per evitare conflitti.

2. Mantenerlo semplice

Le persone con malattia di Alzheimer non possono più elaborare le informazioni in modo efficace come una volta.

Prova a usare frasi semplici con una voce chiara, lontano da qualsiasi distrazione o rumore forte.

Puoi anche ripetere le informazioni tutte le volte che ritieni necessario per assicurarti che il tuo messaggio sia stato inviato.

3. Sii realistico

Se il paziente è una persona cara, potresti trovarti a fissare obiettivi irraggiungibili.

Ad esempio, vuoi che la loro casa sia ordinata, i loro vestiti puliti e il loro aspetto pulito. Sfortunatamente, questo non sarà sempre il caso data la natura di questa condizione.

Invece di perdere tempo prezioso a discutere di queste piccole cose, accetta che le cose non sono sempre perfette.

4. Comprendi cosa è nascosto sotto le azioni

Se ti è piaciuto giocare a scacchi con tuo nonno, potresti sentirti un po 'ferito perché non è più interessato agli scacchi.

Ma non è perché a tuo nonno non piace più passare del tempo con te, è perché i fallimenti sono diventati troppo difficili per lui dopo aver perso un po ' delle sue capacità di pensiero critico a causa dell'Alzheimer.

Quindi, invece di spingerlo a fare qualcosa che non può più fare, prova a trovare qualcos'altro che puoi divertire insieme.

5. Sii preparato

Nelle prime fasi della malattia, il paziente potrebbe essere ancora in grado di rimanere indipendente. Tuttavia, la loro autonomia è notevolmente compromessa nelle fasi successive.

Sebbene sia difficile discuterne, dovresti pianificare con i tuoi cari quando diventeranno completamente dipendenti e avranno bisogno di cure 24/7.

Potresti anche chiedere una consulenza legale su una direttiva anticipata in materia di salute e cura o una volontà vivente per decidere chi avrà il potere di prendere decisioni finanziarie e sanitarie.

Poiché si tratta di una malattia progressiva, prima si discute di questi problemi, più il paziente sarà coinvolto. Ricorda che nella malattia di Alzheimer, la perdita di memoria e il declino della funzione cognitiva sono irreversibili.

Prevenzione

blank "larghezza =" 700 "height =" 467 "data-wpfc-original-srcset =" https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/red-stop-sign-39080-700x467 .jpg 700w, https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/red-stop-sign-39080-1024x683.jpg 1024w, https://www.momfabulous.com/wp-content /uploads/2020/06/red-stop-sign-39080-768x513.jpg 768w, https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/red-stop-sign-39080-1536x1025. jpg 1536w, https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/red-stop-sign-39080-2048x1367.jpg 2048w, https://www.momfabulous.com/wp-content/ uploads / 2020/06 / red-stop-sign-39080-696x465.jpg 696w, https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/red-stop-sign-39080-1068x713.jpg 1068w, https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/red-stop-sign-39080-629x420.jpg 629w "dimensioni =" (larghezza massima: 700px) 100vw, 700px

Esistono molti modi per migliorare la salute del cervello e ridurre il rischio di compromissione cognitiva.

1. Muoviti

I benefici dell'esercizio fisico sono troppo numerosi per essere elencati qui, ma lascia che ti dica che questo è uno dei più grandi favori che puoi fare da solo.

Alcuni studi hanno dimostrato che l'esercizio ha contribuito a migliorare la funzione cognitiva nelle persone con problemi di memoria.

È stato anche dimostrato che l'attività fisica può ridurre il declino cognitivo.

2. Dormi bene

Il tuo cervello ha bisogno di dormire per molte funzioni essenziali, tra cui l'apprendimento e il consolidamento dei ricordi.

Questo è il motivo per cui non sorprende che gli studi abbiano dimostrato che coloro che dormono meno di 7 o 8 ore di sonno al giorno hanno prestazioni peggiori nei test di funzionalità mentale.

3. Buddy Up

Avere interazioni sociali regolari può aiutare a mantenere le funzioni cognitive e la memoria con l'età.

Alcune ricerche suggeriscono che coloro che hanno connessioni regolari con le persone hanno meno probabilità di avere un declino della loro funzione cognitiva rispetto a quelli che non lo fanno.

4. Esercizio mentale

Rimanere mentalmente attivi è importante quanto restare fisicamente attivi.

È stato suggerito che l'educazione, la lettura o altre forme di stimolazione mentale aiutano a mantenere il cervello sano e possono ridurre il rischio di demenza.

La prossima volta che hai tempo extra, investi in un nuovo libro o iscriviti a un corso presso un'università vicina.

blank "larghezza =" 700 "height =" 467 "data-wpfc-original-srcset =" https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/time-for-change-sign-with -led-light-2277784-700x467.jpg 700w, https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/time-for-change-sign-with-led-light-2277784-1024x683. jpg 1024w, https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/time-for-change-sign-with-led-light-2277784-768x512.jpg 768w, https: // www. momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/time-for-change-sign-with-led-light-2277784-1536x1024.jpg 1536w, https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads /2020/06/time-for-change-sign-with-led-light-2277784-2048x1365.jpg 2048w, https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/time-for- change-sign-with-led-light-2277784-696x464.jpg 696w, https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/time-for-change-sign-with-led-light -2277784-1068x712.jpg 1068w, https://www.momfabulous.com/wp-content/uploads/2020/06/time-for-change-sign-with-led-light-2277784-630x420.jpg 6 30w " dimensioni = "(larghezza massima: 700 px) 100 Vw, 700 px

Se vuoi lasciare un impatto positivo e aiutare le persone colpite, controlla il sito web dell'Associazione Alzheimer.

Puoi donare soldi per la ricerca e fornire assistenza e supporto per la malattia di Alzheimer, partecipare a eventi di raccolta fondi e molto altro.

Segui questo link per maggiori informazioni.

Altri articoli utili:

Check Also

La lussuosa fattoria urbana in Ohio offre deliziosi spazi di intrattenimento

Case di Justin Doyle è responsabile della progettazione di questo lussuoso casale urbano, un piacere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *